Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
INGEGNERIA Scuola di Ingegneria

News

home page > News > Nuova LM in Ingegneria gestionale
Stampa la notizia: Nuova LM in Ingegneria gestionale

Nuova LM in Ingegneria gestionale

Ieri, 2 Maggio 2019, è arrivato l'accreditamento da parte dell'ANVUR della Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale. L'ANVUR non ha espresso alcun rilievo sul progetto del corso e la cosa ci riempie di orgoglio, anche per il riconoscimento della serietà del lavoro svolto in fase di progettazione. Non rimane che partire con l'entusiasmo che ha caratterizzato la rinascita di un corso di studi che anche in passato ha fornito al mondo del lavoro figure professionali molto valide e richieste.

Nell'attesa che venga attivato anche il sito della magistrale riportiamo di seguito i requisiti per l'accesso, estrapolandoli dall'ordinamento e dal regolamento approvati.

 

Requisiti per l'accesso

Il nulla osta all'iscrizione richiesto dallo studente viene esaminato da un'apposita Commissione nominata dal Presidente del Corso Unico degli Studi in Ingegneria Industriale, sia per la verifica dei requisiti curriculari che per i requisiti di preparazione personale.

Per l'accesso al corso è richiesto, in conformità alle nuove direttive comunitarie per i corsi universitari di secondo livello, il possesso del livello B2 per la lingua inglese, dimostrabile mediante idoneo certificato rilasciato dal Centro Linguistico di Ateneo o presso altri Enti riconosciuti internazionalmente.
 

REQUISITI CURRICULARI:

I requisiti curriculari per poter accedere al corso consistono nel possesso di una laurea triennale della classe L8 o L9 (o altro titolo acquisito all'estero e riconosciuto idoneo), conseguita con almeno 155 CFU con voto. Fra questi 155 CFU il numero minimo di CFU conseguiti nelle aree di apprendimento più specifiche per la formazione dell'ingegnere gestionale è di seguito elencato.

Area di apprendimento delle materie matematiche specifiche per la formazione dell'ingegnere gestionale (SECS-S/01, SECS-S/03, MAT/06, MAT/09, ING-INF/04, relativamente ad insegnamenti della teoria dei sistemi): minimo 15 CFU

Area delle materie dell'economia e della gestione di impresa (ING-IND/35, SECS-P/08, SECS-P/09): minimo 6 CFU

Area delle materie relative agli impianti, alle tecnologie di produzione e alla loro gestione (ING-IND/16, ING-IND/17): minimo 6 CFU

Complessivamente per le due ultime aree: minimo 18 CFU

Area dell'ingegneria energetica, in ottica di gestione dell'energia (ING-IND/10, ING-IND/11, ING-IND/09, ING-IND/08, ING-IND/32, ING-IND/31 relativamente ad insegnamenti aventi per oggetto le basi e le applicazioni per la gestione dell'energia termica o elettrica): minimo 6 CFU.

REQUISITI DI PREPARAZIONE PERSONALE:

L'adeguatezza della preparazione personale, viene verificata mediante un colloquio con l'apposita Commissione. Nel caso in cui la verifica porti all'accertamento di gravi lacune, la Commissione, con delibera motivata, proporrà allo studente un percorso formativo integrativo atto a sanare le lacune evidenziate prima dell'iscrizione definitiva al corso di laurea magistrale.

Sono esonerati dal colloquio di verifica i laureati che abbiano conseguito la laurea triennale con una carriera di durata uguale o inferiore a 4 anni accademici e con media pesata maggiore o uguale a 22, oppure i laureati con una carriera di durata uguale o inferiore a 6 anni accademici, ma con media pesata maggiore o uguale a 24. Nel valutare la durata della carriera, si tiene conto di eventuali anni accademici frequentati dal laureato in qualità di studente part- time.

 

Qualche nota e suggerimento.

Ricordarsi che l'iscrizione avviene solo dietro presentazione di un nulla osta secondo le procedure previste e descritte nel sito di ingegneria e dell'ateneo.

Fare attenzione al fatto che il possesso del livello B2 di lingua Inglese è un prerequisito da possedere al momento della richiesta del nulla osta all'iscrizione.

Gli studenti che, verificando i requisiti per l'accesso non si trovassero in grado di soddisfarli, è consigliabile che prendano contatto con il Prof. Tucci per una analisi ad personam, tenuto conto che ci sarà un periodo transitorio limitato nel quale esisteranno alcune deroghe.

03 Maggio 2019
Unifi Home Page

Inizio pagina